Un Vangelu per Tutti

U Mare di Galilea à l'Alba (foto di Mark Mallett)

 

Cuntinuà à guadagnà a trazione hè a nuzione chì ci sò parechje vie versu u Celu è chì tutti finisceremu quì. Sfurtunatamente, ancu parechji "cristiani" adoptenu questu ethos fallace. Ciò chì hè necessariu, più chè mai, hè una proclamazione audace, caritativa è putente di u Vangelu è u nome di Ghjesù. Questu hè u duvere è u privilegiu soprattuttu di U Nostru Cornu di a Signora. Quale hè altru?

 

Publicatu per a prima volta 15 di marzu, 2019.

 

ùn ci sò parolle chì ponu discrive adeguatamente ciò chì hè di marchjà in i passi letterali di Ghjesù. Hè cume chì u mo viaghju in Terra Santa entressi in un regnu miticu chì avessi lettu annantu à tutta a mo vita ... è allora, di colpu, eru quì. Eccettu, Ghjesù ùn hè micca un mitu. Cuntinuà lettura

Pudete Ignorà Revelazione Privata?

 

Quelli chì sò cascati in sta mundanità feghjanu da sopra è da luntanu,
rifiutanu a prufezia di i so fratelli è surelle ...
 

—PAPA FRANCIS, Evangelii Gaudium, n. 97

 

CON l'evenimenti di i mesi scorsi, ci hè statu un colpu di rivelazione chjamata "privata" o prufetica in a sfera cattolica. Questu hà purtatu à alcuni riaffermendu a nuzione chì unu ùn deve micca crede in rivelazioni private. Hè vera? Mentre aghju trattatu questu sughjettu prima, risponderaghju cun auturità è finu à u puntu in modu chì pudete trasmette questu à quelli chì sò cunfusi nantu à sta questione.Cuntinuà lettura

Cummunione in manu? Pt. I

 

Dapoi a riapertura graduale in parechje regione di e messe sta settimana, parechji lettori m'anu dumandatu di cummentà nantu à a restrizione chì parechji vescovi mettenu in piazza chì a Santa Cummunione deve esse ricevuta "in manu". Un omu hà dettu chì ellu è a so moglia anu ricivutu a Cummunione "in lingua" dapoi cinquanta anni, è mai in manu, è chì sta nova pruibizione li hà messi in una pusizione senza cunsiderazione. Un altru lettore scrive:Cuntinuà lettura

Video: Nantu à prufeti è prufezie

 

ARCHISQUE Rino Fisichella hà dettu:

Cunfruntà u sughjettu di a prufezia oghje hè piuttostu cum'è guardà i relitti dopu un naufragiu. - "Prufezia" in Dizziunariu di Teulugia Fundamentale, p. 788

In questu novu webcast, Mark Mallett aiuta u spettatore à capisce cumu a Chjesa s'avvicina di i prufeti è di e profezie è cumu duvemu vede li cum'è un rigalu da discernisce, micca un pesu da suppurtà.Cuntinuà lettura

Quale hè Salvatu? Parte I

 

 

u senti? U pudete vede? Ci hè una nuvola di cunfusione chì discende nantu à u mondu, è ancu settori di a Chjesa, chì oscurisce ciò chì hè a vera salvezza. Ancu i cattolici cumincianu à mette in discussione l'assuluti morali è se a Chjesa hè simplicemente intollerante - una istituzione anziana chì hè cascata daretu à l'ultimi avances in psiculugia, biologia è umanisimu. Questu hè generatu ciò chì Benedettu XVI hà chjamatu una "tolleranza negativa" induve per "ùn offende à nimu", tuttu ciò chì hè cunsideratu "offensivu" hè abulitu. Ma oghje, ciò chì hè veramente determinatu à esse offensivu ùn hè più radicatu in a legge morale naturale ma hè guidatu, dice Benedettu, ma da "relativismu, vale à dì, lasciandosi lancià è" spazzà da ogni ventu di l'insignamentu "," [1]Cardinale Ratzinger, Omelia pre-cunclava, 18 aprile 2005 vale à dì, tuttu ciò chì hè "puliticamenti currettu.»È cusì,Cuntinuà lettura

Footnotes

Footnotes
1 Cardinale Ratzinger, Omelia pre-cunclava, 18 aprile 2005