Cumu campà in a vuluntà divina

 

Ddiu hà riservatu, per i nostri tempi, u "rigalu di campà in a Voluntà Divina" chì una volta era u dirittu di nascita d'Adam, ma hè statu persu per u peccatu originale. Avà hè stata restaurata cum'è l'ultima tappa di u longu viaghju di u Populu di Diu di ritornu à u core di u Babbu, per fà di elli una Sposa "senza macchia, nè ruguosa, nè cosa simile, per esse santa è senza tacca" (Ef 5). : 27).

... malgradu a Redenzione di Cristu, i riscattati ùn anu micca necessariamente i diritti di u Babbu è regnanu cun ellu. Benchè Ghjesù sia diventatu omu per dà à tutti quelli chì u ricevenu u putere di diventà figlioli di Diu è diventatu u primu figliolu di parechji fratelli, per chì u possinu chjamà Diu u so Babbu, i Rede ùn anu micca pienu i diritti di u Babbu cum'è Ghjesù è Maria hà fattu. Ghjesù è Maria anu avutu tutti i diritti di una filiazione naturale, vale à dì, una cooperazione perfetta è ininterrotta cù a Divina Volontà ... — Rev. Joseph Iannuzzi, Ph.B., STB, M. Div., STL, STD, U Rigalu di Vive in a Divine Voluntà in i Scritti di Luisa Piccarreta, (Kindle Locations 1458-1463), Edizione Kindle

Hè più cà solu missioni a vulintà di Diu, ancu perfetta; piuttostu, hè pussede sopra tuttu u diritti e privilegi per influenzà è guvernà tutta a creazione chì Adam hà avutu una volta, ma hà persu. 

Sì l'Anticu Testamentu hà datu à l'anima a filiazione di "schiavitù" à a lege, è u Battesimu a filiazione di "adozione" in Ghjesù Cristu, cù u donu di Campà in a Divina Voluntà Diu dà à l'anima a filiazione di "pussessione" chì l'ammette di "cuncurdà in tuttu ciò chì Diu face", è di participà à i diritti di tutte e so benedizioni. À l'ànima chì vole liberamente è amorevolmente di campà in a Divina Volontà ubbidendola fedelmente cun un "attu fermu è risolutu", Diu li dà a filiazione di pussessu. — Ibid. (Kindle Locations 3077-3088)

Pensate à un ciottolu ghjittatu à mezu à un stagnu. Tutti i ripples procedenu da quellu puntu centru à i bordi di tuttu u stagnu - u risultatu di quellu attu unicu. Cusì ancu, cù una sola parolla - Fiat ("lascia chì sia") - tutta a creazione hà procedutu da quellu puntu unicu di l'eternità, rippling in i seculi.[1]cf. Gen 1 I ripples stessi sò movimenti in u tempu, ma u puntu centru hè eternità postu chì Diu hè in eternità.

Un'altra analogia hè di pensà à a Voluntà Divina cum'è a fonte di una grande cascata chì si rompe in milioni di affluenti. Finu à avà, tutti i più grandi santi in u passatu pudianu fà hè di passà in unu di quelli affluenti è ancu di stà perfettamente in ellu secondu a so forza, direzzione, è flussu. Ma avà Diu restaurà à l'omu a so capacità originale di entre in a stessa Fonte di quelli affluenti - a Fonte - u puntu unicu in l'eternità da quale emerge a Voluntà Divina. Dunque, l'anima chì vive in a Voluntà Divina hè capaci di fà tutti i so atti fatti, cum'è, in quellu puntu unicu, influenzendu cusì à una volta. tutti i affluenti a valle (ie. in tutta a storia umana). Cusì u mo pensamentu, rispiru, movendu, agisce, parlendu, è ancu dorme in a Voluntà Divina cuntinua a risturazione di u ligame è a cummunione di l'omu cù u Creatore è a creazione stessa. In a teologia mistica, questu hè chjamatu "bilocazione" (micca in u sensu di San Pio apparsu in dui lochi à una volta, ma cusì): 

Perchè l'eternu funziunamentu di a Voluntà di Diu hà operatu in l'ànima d'Adam cum'è u principiu di l'attività umana, a so ànima hè stata abilitata da Diu per trascende u tempu è u spaziu attraversu a gràzia di bilocazione; a so ànima bilocated in tutte e cose creatu per stabilisce cum'è u so capu è unificà l'atti di tutti i criaturi. —Rev. Ghjiseppu Iannuzzi, Le Don de Vivre dans la Volonté Divine dans les Écritures de Luisa Piccarreta, 2.1.2.1, p. 41

Cum'è l'ultima tappa di u viaghju di a Chjesa, a so santificazione cunsiste in chì Diu l'ammetta in u centru stessu di a so Divina Volontà per chì tutte e so azzioni, pinsamenti è parolle entrenu in u "modu eternu" chì pò influenzà cusì, cum'è Adam hà fattu una volta. tutta a creazione, liberendu da a corruzzione, è purtendu à a perfetta. 

A creazione hè u fundamentu di "tutti i piani salvatori di Diu", ... Diu hà previstu a gloria di a nova creazione in Cristu... Diu permette cusì à l'omi di esse cause intelligenti è libere per compie l'opera di creazione, per perfeziunà a so armunia per u so propiu bè è quellu di i so vicini. -Catechismu di a chiesa cattolica, 280, 307

È cusì

... a creazione aspetta cun ansiosa aspittà a rivelazione di i figlioli di Diu ... in a speranza chì a creazione stessa serà liberata da a schiavitù di a corruzzione è di sparte in a gloriosa libertà di i figlioli di Diu. Sapemu chì tutta a creazione geme in dolore di travagli ancu finu à avà ... (Rm 8: 19-22)

"Tutta a creazione", hà dettu San Paulu, "gemisce è travaglia finu à avà", aspittendu i sforzi redentori di Cristu per ristabilisce a relazione curretta trà Diu è a so creazione. Ma l'attu redentore di Cristu ùn hà micca da sè restituitu tutte e cose, hà resu solu u travagliu di redenzione pussibule, hà iniziatu a nostra redenzione. Cum'è tutti l'omi participanu à a disubbidienza d'Adamu, cusì tutti l'omi devenu participà à l'ubbidienza di Cristu à a vulintà di u Babbu. A redenzione serà cumpleta solu quandu tutti l'omi spartenu a so ubbidienza ... - Servitore di Diu Fr. Walter Ciszek, Mi Conduce (San Francisco: Ignatius Press, 1995), pp. 116-117

Stu "rigalu", dunque, procede interamente da i meriti di Cristu Ghjesù chì vole fà di noi fratelli è surelle chì participanu à a risturazione di tutte e cose (v. Vera Figlianza).  

 

I Mezzi di Vive in a Voluntà Divina

Ghjesù hà dumandatu à Luisa di chjamà i so scritti "U Libru di u Celu", cumpresu u subtitulu: "U chjamatu di l'anima à l'ordine, u locu è u scopu per quale Diu hà creatu". Luntanu di riservà sta chjama o Gift per uni pochi selezziunati, Diu vole dà à tutti. Alas, "Parechji sò invitati, ma pochi sò scelti".[2]Matthew 22: 14 Ma crede cù tuttu u mo core chì voi, i lettori di The Now Word chì avete dettu "sì" (ie. fiat!) per esse parte di U Nostru Cornu di a Signorasò allargati stu rigalu avà. Ùn ci vole à capisce tuttu ciò chì hè scrittu sopra o sottu; ùn avete micca à capisce cumplettamente tutti i cuncetti disposti in i 36 volumi di i scritti di Luisa. Tuttu ciò chì hè necessariu per riceve stu rigalu è cumincià à campà in a Voluntà Divina hè stata riassunta da Ghjesù in i Vangeli:

Amen, vi dicu, à menu chì ùn vi turnate è diventate cum'è i zitelli, ùn entrerete micca in u regnu di i celi... Quellu chì mi ama, mantene a mo parolla, è u mo Babbu l'amerà, è veneremu à ellu è facemu a nostra abitazione cun ellu. ellu. (Matteu 18:30, Ghjuvanni 14:23)

 

I. Desire

U primu passu, dunque, hè simplicemente desideriu stu rigalu. Per dì: "U mo Signore, sò chì avete patitu, mortu è risuscitatu per fà risuscità in noi tuttu ciò chì era persu in Eden. Vi dugnu u mo "sì", allora: "Che mi sia fattu secondu a to Parola" (Luke 1: 38). 

Mentre pensava à a Santa Volontà Divina, u mo dolce Ghjesù mi disse: "A mo figliola, per entre in a mo vuluntà ... a criatura ùn face nunda di più chè caccià u ciottolu di a so vulintà ... Questu hè perchè u ciottolu di a so vulintà impedisce à a mo vuluntà di scorri in ella ... Ma s'è l'anima caccià u ciottolu di a so vulintà, in quellu stessu mumentu ella scorri in mè, è io in ella. Ella scopre tutti i mo beni à a so dispusizione : luce, forza, aiutu è tuttu ciò ch’ella brama… Basta ch’ella vole, è tuttu hè fattu ! -Jesus à Servante de Dieu Luisa Piccarreta, Volume 12U 16 di ferraghju di u 1921

Per anni, i libri nantu à a Voluntà Divina eranu sbarcati nantu à u mo scrivania. Sapia intuitivamente ch'elli eranu impurtanti ... ma ùn era finu à ch'e aghju statu solu un ghjornu chì, fora di u turchinu, aghju intesu chì a Nostra Signora diceva: "Hè ora". È cun questu, aghju pigliatu i scritti di Nostra Signora in u Regnu di a Divina Volontà è cuminciò à beie. Per parechji mesi dopu, ogni volta ch'e aghju cuminciatu à leghje queste revelazioni sublimi, era mossu à lacrime. Ùn possu micca spiegà perchè, salvu chì era u tempu. Forse hè ora per voi di tuffà ancu in stu rigalu. Sapete perchè u toccu à u vostru core serà chjaru è inconfundibile.[3]Rev 3: 20 Tuttu ciò chì avete bisognu di cumincià à riceve hè desideriu si. 

 

II. Cunniscenza

Per cresce in questu Donu, è per cresce in voi, hè impurtante immerse in l'insignamenti di Ghjesù nantu à a Voluntà Divina.

Ogni volta chì vi parlu di a mo Voluntà è acquistate una nova cunniscenza è cunniscenza, u vostru attu in a mo Voluntà riceve più valore è acquistate più ricchezze immense. Succede cum'è à un omu chì pussede una gemma, è sà chì sta gemma vale un centesimu: hè riccu un centesimu. Avà, succede chì mostra a so gemma à un espertu espertu, chì li dice chì a so gemma hà un valore di cinque mila lire. Ddu omu ùn pussede più un centesimu, ma hè riccu cinque mila lire. Avà, dopu à qualchì tempu, hà l'uppurtunità di mustrà a so gemma à un altru espertu, ancu più espertu, chì l'assicura chì a so gemma cuntene u valore di centu mila lire, è hè pronta à cumprà s'ellu vole vende. Avà quellu omu hè riccu centu mila lire. Sicondu a so cunniscenza di u valore di a so gemma, diventa più riccu, è si senti più amore è apprezzazione per a gemma... Avà, u stessu passa cù a mo Voluntà, è ancu cù e virtù. Sicondu cumu l'ànima capisce u so valore è acquista a cunniscenza di elli, vene à acquistà novi valori è novi ricchezze in i so atti. Dunque, più cunnosci a mo Volontà, più u vostru attu acquisterà valore. Oh, s'è tù sapiassi chì mari di grazia aperu trà tè è mè ogni volta ch'e vi parlu di l'effetti di a mo Voluntà, muriri di gioia è faria festa, cum'è s'è vo avete acquistatu regni novi per duminà ! -Volume 13, August 25th, 1921

Per a mo parte, aghju lettu forse 2-3 missaghji ogni ghjornu da i volumi di Luisa. À a ricunniscenza di un amicu, aghju cuminciatu cù u Volume Eleven. Ma s'è vo site novu à a vita spirituali, vi ponu principiatu cù Volume One, leghje un pocu à tempu. Pudete truvà i scritti in linea ccàInoltre, tuttu u set hè dispunibule in un libru stampatu ccàE vostre dumande nantu à Luisa, i so scritti, è l'appruvazioni di a Chjesa ponu esse leghje quì: Nantu à Luisa è a so Scrittura.

 

III. virtù

Cumu si pò campà in stu Donu si cuntinueghja à campà in a so propria vuluntà ? Questu hè di dì chì unu pò principià u so ghjornu in a Voluntà Divina - in u "modu eternu" di esse cun Diu - è caduta rapidamente fora di questu. sìngulu puntu per dissipazione, disattenzione, è di sicuru, u peccatu. Hè necessariu chì crescemu in virtù. U Donu di Vive in a Voluntà Divina ùn faci micca via cù u patrimoniu di spiritualità sviluppatu, vissutu è trasmessu à noi da i Santi, ma presumitu lu. Stu rigalu porta a Sposa di Cristu versu a perfezione, è per quessa, avemu a lotta per ellu. 

Dunque sia perfettu, cum'è u vostru Babbu celeste hè perfettu. (Matteu 5:48)

Hè una materia, prima di tuttu, di distruggendo i nostri idoli è partendu cù una ferma decisione di campà Ubbidienza simplice. U direttore spirituale di Luisa Piccarreta, San Annibale di Francia, hà scrittu :

Per furmà, cù questa nova scienza, i santi chì ponu superà quelli di u passatu, i novi Santi anu ancu avè tutte e virtù, è in gradu eroicu, di i Santi antichi - di i Confessori, di i Penitenti, di i Martiri, di l'Anachoristi, di e Vergine, ecc. —Letters of San Annibal to Luisa Piccarreta, Raccolta di Lettere Mandate da San Annibal Di Francia à a Serva di Diu, Luisa Piccarreta (Jacksonville, Center for the Divine Will: 1997), lettera n. 2.

Sì Ghjesù ci chjama à riceve stu rigalu avà in issi volte, ùn ci darà ancu di più e grazie per esse disposti à ellu ? Ci sò stati parechji anni prima chì Luisa hà campatu infini in a Voluntà Divina. Allora ùn vi scuraggiate da a vostra debulezza è difetti. Cù Diu, tutte e cose sò pussibuli. Avemu solu bisognu di dì "sì" à ellu - è cumu è quandu ci porta à a perfezione hè a so attività, sempre chì simu sinceri in i nostri desideri è sforzi. I Sacramenti, dunque, diventanu indispensabili per guarì è rinfurzà noi.  

 

IV. A vita

Ghjesù voli campà a so vita in noi, è per noi di campà a nostra vita in ellu - perpetually. Questa hè a "vita" ch'ellu ci chjama; questu hè a so gloria è a so gioia, è serà ancu a nostra gloria è gioia. (Pensu chì u Signore hè veramente pazzu per amà l'umanità cum'è questu - ma ehi - l'aghju da piglià! Aghju da dumandà una volta è una volta per e so prumesse per esse cumprite in mè, cum'è quella vedova fastidiosa in Luke 18: 1-8. ). 

U so putere divinu ci hà datu tuttu ciò chì face per a vita è a devozione, per mezu di a cunniscenza di quellu chì ci hà chjamatu cù a so gloria è u putere. Per mezu di questi, ci hà datu e prumesse preziose è assai grandi, perchè per elli pudete vene à sparte in a natura divina ... (2 Pet 1: 3-4)

U core di i scritti di Luisa hè chì e parolle chì Ghjesù ci hà insignatu in u Babbu Nostru seranu cumplette:

A mo stessa preghiera à u Babbu celestiale, "Ch'ella venga, chì u to regnu venga è chì a to Voluntà sia fatta nantu à a terra cum'è in u celu", significava chì cù a mo venuta in terra u Regnu di a Mia Volontà ùn era micca stabilitu trà e creature, altrimenti Avaria dittu: 'o Babbu, chì u nostru regnu chì aghju dighjà stabilitu nantu à a terra sia cunfirmatu, è chì a Nostra Volontà domini è regni.' Invece aghju dettu: "Chì vene". Questu significa chì deve vene è l'ànime devenu aspettallu cù a stessa certezza cù a quale aspettavanu u futuru Redentore. Perchè a mo Divina Volontà hè ligata è impegnata à e parolle di u "Babbu nostru". - Ghjesù à Luisa, U Rigalu di Vive in a Divine Voluntà in i Scritti di Luisa Piccarreta (Situazione Kindle 1551), Rev. Joseph Iannuzzi

L'obiettivu di a Redenzione hè di trasfurmà e nostre azzioni corporee finite in atti divini, per portà da u tempurale à l'eternu "primu motion" di a Voluntà Divina. Per dichjarà crudamente, Ghjesù hè fissatu in noi ciò chì hè diventatu rottu in Adamu. 

... una creazione in quale Diu è l'omu, l'omu è a donna, l'umanità è a natura sò in armunia, in dialogu, in cumunione. Stu pianu, sbulicatu da u peccatu, hè statu ripresu in una manera più maravigliosa da Cristu, chì l'avete realizatu misteriosamente ma efficacemente. in a realità prisente, in u aspittativa di rializzallu ...  —POPE JOHN PAUL II, Udienza Generale, u 14 di ferraghju di u 2001

A Santissima Trinità ci vole à campà suspesi cun elli in a Unica Volontà tali chì a so vita interna diventa a nostra. "A vita in a mo vuluntà hè l'apice di a santità, è dà una crescita cuntinua in Grazia", Ghjesù disse à Luisa.[4]U Splendore di a Creazione: U Triunfu di a Voluntà Divina nantu à a Terra è l'Era di a Pace in i Scritti di i Padri di a Chjesa, i Dottori è i Mistici, Reveru Ghjiseppu. Iannuzzi, p. 168 Hè di trasfurmà ancu l'attu di respira in un attu divinu di lode, adorazione è riparazione. 

A santità in a Voluntà Divina cresce in ogni mumentu - ùn ci hè nunda chì pò scappà da a crescita, è chì l'anima ùn pò micca lascià flussu in u mare infinitu di a mo Voluntà. E cose più indifferenti - u sonnu, l'alimentariu, u travagliu, etc. - ponu entre in a mo Voluntà è piglià u so postu d'onore cum'è agenti di a mo Voluntà. Sì solu l'ànima vole cusì, tutte e cose, da u più grande à u più chjucu, ponu esse l'uppurtunità di entre in a mo Voluntà ... -Volume 13, Settembre 14th, 1921

Cusì, hè essenzialmente l'"abitudine" di campà continuamente in a Voluntà Divina.

A grazia di u Regnu hè "l'unione di tutta a Trinità santa è reale ... cù tuttu u spiritu umanu". Cusì, a vita di a preghiera hè l'abitudine di esse in presenza di u Diu trè volte santu è in cumunione cun ellu. -Katechisimu di a Chjesa cattolica, micca. 2565

S'ellu ùn campa micca solu in i ripples o tributarii, ma da u puntu singulari o Fonte di a Vulintà Divina, allura l'ànima hè capaci di participà cun Ghjesù micca solu in u rinnuvamentu di u mondu, ma in a vita di u Beatu in u Celu. 

Vive in a Voluntà Divina hè di campà l'eternità nantu à a terra, hè di attraversà misticamente e leggi attuali di u tempu è di u spaziu, hè a capacità di l'anima umana di trilocate simultaneamente in u passatu, u presente è u futuru, mentre chì influenza ogni attu di ogni criatura è fusione in l'eternu abbracciu di Diu! Inizialmente, a maiò parte di l'anime entreranu spessu è esce da a Voluntà Divina finu à ch'elli ghjunghjenu à a stabilità in virtù. Eppuru hè sta stabilità in a virtù divina chì l'aiuterà à participà continuamente à a Voluntà Divina, chì definisce Vive in a Voluntà Divina. —Rev. Ghjiseppu Iannuzzi, U Splendore di a Creazione: u Trionfu di a Divine Divina nantu à a Terra è l'era di a Pace in i Scritti di i Fatri, i Duttori è i Mistici di a Chjesa, Pruduzzione di Sant'Andria, p. 193

... ogni ghjornu in a preghiera di u Babbu Nostru dumandemu à u Signore: "A to vuluntà sia fatta, in terra cum'è in celu" (Matt 6:10) ... ricunniscimu chì u "celu" hè quì chì a vulintà di Diu hè fatta, è chì a "terra" diventa "celu" - vale à dì, u locu di a presenza di l'amore, di a buntà, di a verità è di a bellezza divina - solu sì in terra vuluntà di Diu hè fatta. —PAPA BENEDETTU XVI, Audienza Generale, u 1u di ferraghju di u 2012, Cità di u Vaticanu

 

Cerca prima u Regnu

Ghjesù hà insignatu à Luisa di principià ogni ghjornu cù un attu deliberatu per entre in a Voluntà Divina. Per l'ànima esse postu in relazione immediata à Diu in l'eternità in quellu puntu unicu, l'ànima hè tandu pusata in relazione immediata cù tutta a creazione - tutti i tributarii chì passanu in u tempu. Pudemu allora dà lode, ringraziamenti, adorazione è riparazione à Diu in nome di tutta a creazione cum'è prisente in quellu mumentu di u tempu (bilocazione), postu chì tuttu u tempu hè prisenti à Diu in u mumentu eternu.[5]Se a Voluntà Divina di Diu si biloca in l'atti di l'anima è mette l'anima in relazione immediata cun ellu, a grazia di a bilocazione di l'anima mette l'anima in relazione immediata cù tutta a creazione, è in tale manera chì amministra ("bilocates") à tutti l'umani e benedizioni chì Diu li dà. Per quessa, l'ànima dispunì tutti l'omu per riceve a "vita di u Figliolu" di Diu per ch'elli ponu pussedelu. L'anima ancu accresce (« raddoppia ») a felicità di Diu chì li cuncede u meritu d'avè ottenutu tante « vie divine » per quante volte si dà à Diu è à tutti l'omu per a grazia di a bilocazione. Sta gràzia chì hè stata cunferita à Adamu permette à l'ànima di penetrà realità materiali è spirituali à vuluntà, in modu di bilocate in a creazione l'unica operazione eterna di Diu, è dà à Diu a compensazione cuntinua per tuttu l'amore ch'ellu avia postu in ella. —U Rigalu di Vive in a Divine Voluntà in i Scritti di Luisa Piccarreta (Località Kindle 2343-2359) In questu modu, a nostra ànima piglia "l'ordine, u locu è u scopu per quale Diu hà creatu"; applichemu i frutti di a Redenzione chì intendenu unisce tutte e cose in Cristu.[6]cfr. Ef 1:10

Quandu sò ghjuntu in terra aghju riunitu a Voluntà Divina cù a vulintà umana. Sì una anima ùn rifiuta micca stu ligame, ma piuttostu si rende à a misericòrdia di a mo Voluntà Divina è permette à a mo Voluntà Divina di precedellu, accumpagnallu è seguità; s'ellu permette à i so atti di esse cumpresu da a mo Voluntà, allora ciò chì hè accadutu à mè succede à quella anima. —Piccarreta, Manuscrits, 15 juin 1922

Per i misteri di Ghjesù ùn sò ancu perfezziunati è rializati. Sò cumpleti, anzi, in a persona di Ghjesù, ma micca in noi, chì sò i so membri, nè in a Chjesa, chì hè u so corpu misticu.—St. Ghjuvanni Eudes, trattatu "On the Kingdom of Jesus", Liturgia di l'Ore, Vol IV, p 559

U seguitu hè ciò chì hè chjamatu "Attu Preveniente" o "Offerta matinale in a Voluntà Divina" chì Ghjesù hà cunsigliatu per cumincià ogni ghjornu. [7]Leghjite l'introduzione à sta preghiera nantu à a pagina 65 di u Libru di Preghiera Divine ; versione hardcover disponibile ccà Cum'è tù pricate, pricate da u core. Veramente amate, lode, ringraziate è adurà Ghjesù mentre pricate ogni frase, cunfidendu chì u vostru desideriu hè abbastanza per cumincià à campà in a Voluntà Divina è lascià chì Ghjesù compie in voi a pienezza di u so pianu di salvezza. Questu hè qualcosa chì pudemu rinnuvà in qualchì manera in tuttu u ghjornu cù a listessa preghiera, o altre versioni di unisce à Ghjesù, Per ricurdà i nostri cori è sviluppà l'abitudine di stà in a prisenza di Diu, in verità, resta in a Voluntà Divina. Per a mo parte, aghju decisu chì, invece di pruvà à leghje 36 volumi, studià centinaie d'ore di cumenti, è capisce tuttu. primu, Pregheraghju solu questu ogni ghjornu - è lasciate chì u Signore m'insegni u restu nantu à a strada. 

 

 

A Preghiera di l'Offerta di a Mattina in a Voluntà Divina
(L'attu di prevenzione)

O Cori Immaculate di Maria, Mamma è Regina di a Divina Volontà, vi pregu, per i meriti infiniti di u Sacru Coru di Ghjesù, è per e grazie chì Diu vi hà datu da a vostra Immaculata Cuncepzione, a gràzia di ùn andà mai sviatu.

Sacru Cori di Ghjesù, sò un poviru è indegnu peccatore, è vi pregu a grazia di permette à a nostra mamma Maria è Luisa di furmà in mè l'atti divini chì avete acquistatu per mè è per tutti. Questi atti sò i più preziosi di tutti, perchè portanu a putenza eterna di u vostru Fiat è aspettanu u mo "Iè, a vostra Volontà sia fatta" (Fiat Voluntarii Tua). Allora vi pregu, Ghjesù, Maria è Luisa, di accumpagnà mi mentre pregu avà:

Ùn sò nunda è Diu hè tuttu, venite Volontà Divina. Venite u Babbu Celeste à batte in u mo core è move in a mo Voluntà; Venite Figliolu amatu à flussu in u mo Sangue è pensà à u mo intellettu; Venite u Spìritu Santu per respira in i mio pulmoni è ricurdà in a mo memoria.

Mi fusione in a Voluntà Divina è postu u mo I love You, I adore You è I benedica Ti Diu in i Fiati di a creazione. Cù u mo ti amu a mo ànima si biloca in i criazioni di i celi è di a terra : ti amu in l'astri, in u sole, in a luna è in i celi ; Ti amu in a terra, in l'acque è in ogni criatura vivente chì u mo Babbu hà creatu da l'amore per mè, per pudè rinvià l'amore per l'amore.

Avà entre in a Santissima Umanità di Ghjesù chì abbraccia tutti l'atti. I postu u mo I adore You Ghjesù in ogni u vostru respiru, battitu core, pensamentu, parolla è passu. Ti aduru in i sermoni di a to vita publica, in i miraculi chì avete fattu, in i Sacramenti chì avete istituitu è ​​in e fibre più intime di u vostru Cori.

Ti benedica Ghjesù in ogni lacrima, colpu, ferita, spina è in ogni goccia di Sangue chì hà liberatu a luce per a vita di ogni umanu. Ti benedica in tutte e vostre preghiere, riparazioni, offerte, è in ognuna di l'atti interni è i dulori chì avete patitu finu à u vostru ultimu soffiu nantu à a Croce. Aghju aghjustatu a vostra vita è tutti i vostri atti, Ghjesù, in u mo ti amu, ti adore è ti benedica.

Avà entre in l'atti di a mo mamma Maria è di Luisa. I postu u mo ti ringraziu in Maria è Luisa ogni pensamentu, parolla è azzione. Ti ringraziu in i gioie è i dulori abbracciati in u travagliu di Redenzione è Santificazione. Fused in i vostri atti I fà u mio ti ringraziu è ti benedica Diu flussu in e rilazioni di ogni criatura per riempie i so atti cù luce è vita: Per riempie l'atti di Adamu è Eva; di i patriarchi è i prufeti; di l'animi di u passatu, presente è futuru; di l'anime sante in purgatoriu; di i santi anghjuli è santi.

Avà aghju fattu questi atti mei, è li offre à tè, u mo Babbu teneru è amante. Ch'elli aumentenu a gloria di i vostri figlioli, è ch'elli glurificà, suddisfà è onorà You in u so nome.

Cuminciamu avà u nostru ghjornu cù i nostri atti divini fusi inseme. Grazie Santissima Trinità per avè permessu di entre in unione cun tè per mezu di a preghiera. Chì u to Regnu vene, è a to vulintà sia fatta in terra cum'è in celu. Fiat !

 

 

Reading Related

A Voluntà Unica

Vera Figlianza

U rigalu

A Resurrezzione di a Chjesa

See Nantu à Luisa è a so Scrittura per una lista di studiosi è risorse chì anu più profonda à spiegà sti belli misteri. 

Una maravigliosa cullizzioni di e preghiere, "rounds", 24 Hours of the Passion, etc. sò quì: Libru di Preghiera Divine

 

Ascolta nantu à u seguitu:


 

 

Seguitate Mark è i "segni di i tempi" ogni ghjornu nantu à MeWe:


Seguitate i scritti di Mark quì:


Per viaghjà cun Mark in lu Avà Parolla,
cliccate nantu à u banner sottu per abbunà.
U vostru email ùn serà micca spartutu cù nimu.

 

 

Print Friendly, PDF è Email

Footnotes

Footnotes
1 cf. Gen 1
2 Matthew 22: 14
3 Rev 3: 20
4 U Splendore di a Creazione: U Triunfu di a Voluntà Divina nantu à a Terra è l'Era di a Pace in i Scritti di i Padri di a Chjesa, i Dottori è i Mistici, Reveru Ghjiseppu. Iannuzzi, p. 168
5 Se a Voluntà Divina di Diu si biloca in l'atti di l'anima è mette l'anima in relazione immediata cun ellu, a grazia di a bilocazione di l'anima mette l'anima in relazione immediata cù tutta a creazione, è in tale manera chì amministra ("bilocates") à tutti l'umani e benedizioni chì Diu li dà. Per quessa, l'ànima dispunì tutti l'omu per riceve a "vita di u Figliolu" di Diu per ch'elli ponu pussedelu. L'anima ancu accresce (« raddoppia ») a felicità di Diu chì li cuncede u meritu d'avè ottenutu tante « vie divine » per quante volte si dà à Diu è à tutti l'omu per a grazia di a bilocazione. Sta gràzia chì hè stata cunferita à Adamu permette à l'ànima di penetrà realità materiali è spirituali à vuluntà, in modu di bilocate in a creazione l'unica operazione eterna di Diu, è dà à Diu a compensazione cuntinua per tuttu l'amore ch'ellu avia postu in ella. —U Rigalu di Vive in a Divine Voluntà in i Scritti di Luisa Piccarreta (Località Kindle 2343-2359)
6 cfr. Ef 1:10
7 Leghjite l'introduzione à sta preghiera nantu à a pagina 65 di u Libru di Preghiera Divine ; versione hardcover disponibile ccà
Posted in Home, A VOLONTÀ DIVINA e nella , , , , .