A Correttezza Politica è A Grande Apostasia

 

Una grande cunfusione si sparghjerà è parechji marchjaranu cum'è i cechi chì cunducenu i cechi.
Stà cun Ghjesù. U velenu di e false duttrine cuntaminerà parechji di i mo poveri figlioli ...

-
Nostra Signora presuntamente à Pedro Regis, u 24 di settembre, 2019

 

Publicatu per a prima volta u 28 di ferraghju di u 2017 ...

 

PULITICU a currettezza hè diventata cusì arradicata, cusì predominante, cusì diffusa in i nostri tempi chì omi è donne ùn parenu più capaci di pensà per se stessi. Quand'ellu si presenta cun questioni di dirittu è di sbagliu, u desideriu di "ùn offende" supera cusì quellu di a verità, di a ghjustizia è di u sensu cumunu, chì ancu e vuluntà e più forte collassanu sottu à a paura di esse esclusi o burlati. A currettezza pulitica hè cum'è una nebbia chì attraversa una nave chì rende ancu a bussula inutile in mezu à rocce periculose è banchi. Hè cum'è un celu cupertu chì copre cusì u sole chì u viaghjatore perde tuttu u sensu di a direzzione in pienu ghjornu. Hè cum'è una stampedda d'animali salvatichi chì correnu versu a riva di a scogliera chì, involuntariamente, si lampanu à a distruzzione.

A currettezza pulitica hè u sumente di apostasía. È quandu hè cusì diffusu, hè u terrenu fertile di u Grande Apostasia.

 

A VERA MISSIONE

Papa Paulu VI hà dettu famosamente:

... u fumu di Satanassu si filtra in a Chjesa di Diu attraversu e crepe in i muri. -PAPA PAULU VI, prima Omelia durante a messa per i Santi. Petru è Paulu, Ghjugnu 29, 1972

Errore è eresia, vale à dì, mudernisimu, essendu statu seminatu in u sementu di a currettezza pulitica "religiosa" in u seculu passatu, hà fioritu oghje in forma di falsa misericordia. È sta falsa misericordia si hè infilarata avà dapertuttu in a Chjesa, ancu sinu à u so culmu.

A coda di u diavulu funziona in a disintegrazione di u mondu cattolicu. A bughjura di Satanassu hè entruta è si hè sparta in tutta a Chjesa cattolica ancu à u so culmu. L'apostasia, a perdita di a fede, si sparghje in u mondu sanu è in i più alti livelli in a Chjesa. -PAPA PAUL VI, Discorsu annantu à u Sessiesesimu Anniversariu di l'Apparizione di Fatima, u 13 d'ottobre di u 1977; ripurtatu in u giurnale talianu 'Corriere della Sera', nantu à a Pagina 7, u 14 d'ottobre di u 1977

A "perdita di fede" quì ùn hè micca necessariamente una perdita di fede in u Cristu storicu, o ancu una perdita di fede ch'ellu esiste sempre. Piuttostu, hè una perdita di fede in u so rugna, enunciata chjaramente in Scrittura è Sacra Tradizione:

L'avete da chjamà Ghjesù, perchè salverà u so pòpulu da i so piccati. (Matt 1:21)

U scopu di a predicazione di Ghjesù, i miraculi, a passione, a morte è a risurrezzione era di liberà l'umanità da u putere di u peccatu è di a morte. Da u principiu, però, hà fattu capisce chì sta liberazione era una individuu scelta, una chì ogni omu, donna è zitellu di l'età di a ragione sò invitati à fà personalmente in una risposta libera.

Quellu chì crede in u Figliolu hà a vita eterna, ma quellu chì disubbidisce à u Figliolu ùn vedrà a vita, ma l'ira di Diu ferma nantu ad ellu. (Ghjuvanni 3:36)

Sicondu Matteu, a prima parolla chì Ghjesù predicava hè "Pentitevi." [1]cf. Matt 3: 2 In verità, hà rimpruveratu quelle cità induve hà amatu, insegnatu è fattu miraculi “Postu ch'elli ùn avia micca pentitu ". (Matt 11:20) U so amore incondizionatu sempre hà assicuratu u piccatore di a so misericordia: "Mancu ti cundannu", Hà dettu à una adultera. Ma a so misericordia hà ancu assicuratu à u piccatore chì l'Amore hà cercatu a so libertà: "Andate, è da quì in avanti ùn peccate più", [2]cf. Ghjuvanni 8:11 di "Tutti quelli chì cummette peccatu sò schiavi di u peccatu". [3]cf. Ghjuvanni 8:34 Cusì, hè chjaru chì Ghjesù hè venutu, micca per restaurà l'ego di l'umanità, ma u imago dei: a maghjina di Diu in a quale simu stati creati. E questu implicava-nò dumandava in ghjustizia è verità-chì e nostre azzioni riflettinu quella Immagine: «Se tenite i mo cumandamenti, fermerete in u mo amore." [4]cf. Ghjuvanni 15:10 Perchè sì "Diu hè amore", è simu stati restituiti à a so maghjina - chì hè "amore" - allora a nostra cummunione cun ellu, avà è dopu a morte, dipende da sì amemu in realtà: "Questu hè u mo cumandamentu: amatevi l'altri cum'è ti vògliu". [5]John 15: 12 A Cummunione, vale à dì l'amicizia cun Diu - è infine, allora, a nostra salvezza - ne hè propiu dipendente.

Site i mo amici sì fate ciò chì ti cumandu. Ùn ti chjamu più schiavi ... (Ghjuvanni 15: 14-15)

Cusì, San Paulu hà dettu: "Cumu pudemu campà in noi quelli chì sò morti per u peccatu?" [6]Rom 6: 2

Per a libertà Cristu ci hà liberatu; allora stà fermu è ùn sottumettiti micca di più à u ghjugliu di a schiavitù. (Gal 5: 1)

Dunque stà deliberatamente in u peccatu, insegnatu à San Ghjuvanni, hè una scelta apposta per stà dehors di u toccu di misericordia è sempre nella a presa di ghjustizia.

Sapete ch'ellu hè statu rivelatu per caccià i peccati ... A persona chì agisce in ghjustizia hè ghjusta, cum'è ghjusta. Quellu chì peccatu appartene à u diavulu, perchè u diavulu hà piccatu da u principiu. Infatti, u Figliolu di Diu hè statu rivelatu per distrughje l'opere di u diavulu. Nimu chì hè natu da Diu ùn cummette peccatu ... In questu modu, i figlioli di Diu è i figlioli di u diavulu sò fatti chjaru; nimu chì ùn riesce micca à agisce in ghjustizia appartene à Diu, nè à nimu chì ùn ama micca u so fratellu. (1 Ghjuvanni 3: 5-10)

Ci hè dunque un ligame intrinsicu trà u pentimentu è a salvezza, trà a fede è l'opere, trà a verità è a vita eterna. Ghjesù hè statu rivelatu per distrugge l'opere di u diavulu in ognuna è ogni anima - opere chì, se lasciate senza pentimentu, escluderanu quella persona da a vita eterna.

Avà i travagli di a carne sò evidenti: immoralità, impurità, licenziosità, idolatria, stregoneria, odii, rivalità, gelosia, scoppi di furia, atti di egoismu, dissensioni, fazioni, occasioni d'invidia, bevande, orgie, è simili. Avertaghju, cum'è a vi aghju prevenutu prima, chì quelli chì facenu tali cose ùn erediteranu micca u regnu di Diu. (Gal 5: 19-21)

È cusì, Ghjesù hà avvistatu e chjese post-Pentecoste in u libru di l'Apocalisse à "Fate dunque seriu, è pentitevi ... fermate fideli finu à a morte, è vi daraghju a corona di a vita". [7]Rev 3:19, 2:10

 

UNA MISERICA FALSA

Ma a falsa misericordia hà sbucciatu in st'ora, unu chì accarezza l'ego di u peccatore cun apertura à l'amore è a buntà di Diu, ma senza esurtà u peccatore in a libertà chì hè stata comprata per elli da u sangue di Cristu. Hè cusì, hè una misericordia senza pietà.

Papa Francescu hà spintu finu à u pussibule u messagiu di a misericordia di Cristu, sapendu chì campemu in un "tempu di misericordia" chì sarà prestu scade. [8]cf. Apertura larga di e porte di a misericordia Aghju scrittu una seria in trè parti intitulata, "A Sottile Linea trà Misericordia è Eresia" chì spiega l'approcciu spessu interpretatu male di Ghjesù chì Francescu hà ancu pruvatu à impiegà (è a storia ghjudicherà u so successu). Ma Francescu hà avvertitu à u Sinodu cuntruversu nantu à a famiglia, micca solu contr'à i guardiani eccessivamente zeli è "rigidi" di a lege, ma hà ancu avvertitu di ...

A tentazione à una tendenza distruttiva à a buntà, chì in nome di una misericordia ingannosa lieghja e ferite senza prima guarì e trattalli; chì tratta i sintomi è micca e cause è e radiche. Hè a tentazione di i "bravi", di i spaventosi, è ancu di i cosiddetti "progressisti è liberali". -Catholic News Agency, U 18 d'ottobre, 2014

In altre parolle, una piezza curretta pulitica, prumossa da i lupi in vestiti di pecura, chì ùn ballanu più à a melodia di a Divina Volontà ma piuttostu à a dirge di morte. Per Ghjesù hà dettu chì "U salariu di u peccatu hè a morte". Eppuru, sintemu preti è vescovi chì emergenu oghje prumove l'idea chì e parolle di Ghjesù sò sempre aperte à l'interpretazione; chì a Chjesa ùn insegna verità assolute, ma quelle chì ponu cambià mentre ella "sviluppa a duttrina".[9]cf. LifeSiteNews I sofismi di sta bugia sò cusì suttili, cusì lisciu, chì per resistelu pare rigidu, dogmaticu è chjosu à u Spìritu Santu. Ma in u so "Ghjuramentu contr'à u Modernisimu", u papa San Piu X hà ricusatu tali casu.

Ricusu interamente a falsa eretica chì i dogmi evolvenu è cambianu da un significatu à un altru diversu da quellu chì a Chjesa deteneva prima. - U 1u di settembre di u 1910; papalencyclicals.net

Hè l'idea eretica chì "a rivelazione divina hè imperfetta, è dunque sottumessa à un prugressu cuntinuu è indefinitu, currispondendu cù u prugressu di a ragione umana". [10]Papa Piu IX, Pascendi Dominici Gregis, n. 28; vaticanu.va Hè l'idea, per esempiu, chì si pò cunnosce in un statu di peccatu murtale, senza intenzione di pentì, è riceve sempre l'Eucaristia. Hè un rumanzu suggerimentu chì nè prucede da a Scrittura è da a Sacra Tradizione nè "u sviluppu duttrinale".

In una nota à piè di pagina Amoris Laetitia, chì Papa Francescu ùn si ricorda di esse statu aghjuntu, [11]cf. intervista in volu, Catholic News Agency, April 16th, 2016 dice:

... l'Eucaristia "ùn hè micca un premiu per u perfettu, ma una medicina putente è nutrimentu per i debuli". -Amoris Laetitia, nota a piè di pagina # 351; vaticanu.va

Presa in sè, sta dichjarazione hè vera. Si pò esse in un "statu di grazia" è ancu imperfettu, postu chì ancu u peccatu veniale "ùn rompe l'allianza cun Diu ... ùn priva micca u piccatore di grazia santificante, amicizia cun Diu, carità, è dunque felicità eterna". [12]Catechismu di a chiesa cattolica, micca. 1863 Ma pigliatu in un cuntestu chì si pò persiste cunnosce in un statu di peccatu murtale - vale à dì. micca esse in un statu di grazia - è ancu riceve l'Eucaristia, hè precisamente ciò chì San Paulu avertì contru:

Per quellu chì manghja è beie senza discernisce u corpu, manghja è beie ghjudiziu annantu à sè stessu. Hè per quessa chì parechji trà voi sò malati è infirmi, è un numeru considerableu morenu. (1 Cor 11: 29-30)

Cumu si pò riceve a Cummunione sì ellu o ella hè micca in cumunione cun Diu, ma in ribellione aperta? Cusì, u "carisma di verità" chì a Chjesa hè stata data per mezu di u Spìritu Santu, è cunservata in a Tradizione Apostolica, rifiuta a nuzione chì ...

... u dogma pò esse adattatu secondu ciò chì pare megliu è più adattatu à a cultura di ogni età; piuttostu, chì a verità assuluta è immutabile predicata da l'apostuli da u principiu ùn si pò mai crede chì sia diversa, ùn pò mai esse capita in un altru modu. —PAPA PIUS X, U Ghjuramentu Contra u Modernisimu, U 1u di Settembre di u 1910; papalencyclicals.net

 

A LINIA DIVIDENTI

È cusì, simu venuti à A Grande Divisione in i nostri tempi, u climax di a Grande Apostasia chì San Piu X hà dettu chì era digià incuraghjitu un seculu fà, [13]cf. E Supremi, Enciclica nantu à a Restaurazione di Tutte e Cose in Cristu, n. 3, 5; U 4 d'ottobre 1903; vede Perchè I Papi Ùn Gridanu è chì Papa Francesco descrive cum'è essenzialmente "adulteriu" - una violazione nuziale di quella cumunione è allianza chì ogni credente entra in u battesimu. Hè una "mundanità" chì ...

... ci pò purtà à abbandunà e nostre tradizioni è neguzià a nostra lealtà à Diu chì hè sempre fidu. Questu ... hè chjamatu apostasía, chì ... hè una forma di "adulteriu" chì si faci quandu negoziamu l'essenza di u nostru esse: lealtà à u Signore. -PAPA FRANCISU da un'omelia, Radio Vaticana, u 18 di nuvembre di u 2013

Hè questu clima attuale di pulitica chì porta u fruttu fetidu di u mudernisimu in piena fioritura: individualisimu, chì hè a supremazia di a cuscenza nantu à a revelazione divina è l'autorità. Hè cum'è per dì: "Credu in voi Ghjesù, ma micca in a vostra Chjesa; Credu in voi Ghjesù, ma micca l'interpretazione di a vostra Parolla; Credu in voi Ghjesù, ma micca in e vostre regule; Credu in tè Ghjesù, ma credu in me più ".

Papa Piu X dà una ripartizione chillingly accurata di l'ego politicamente currettu di u 21u seculu:

Lasciemu chì l'autorità li rimprovereghja quant'ella li pare - anu a so propria cuscenza da parte è una sperienza intima chì li dice cun certezza chì ciò chì meritanu ùn hè micca colpa ma lode. Dopu riflettenu chì, dopu à tuttu, ùn ci hè prugressu senza una battaglia è ùn ci hè micca battaglia senza a so vittima, è vittime sò disposti à esse cum'è i prufeti è u Cristu stessu ... È cusì vanu a so strada, rimproveri è cundannate quantunque, mascherendu un una audacia incredibile sottu una simulazione simulata di umiltà. —PAPA PIUS X, Pascendi Dominici Gregis, 8 di settembre, 1907; n. 28; vaticanu.va

Ùn hè micca in manifestazione cumpleta in America induve, almenu per un mumentu, a vernice di currettezza pulitica hè stata frantumata, palisendu a prufundità di a depravità chì esiste "sottu un simulacru simulacru di umiltà"? Quella apparizione hè diventata rapidamente in rabbia, odiu, intolleranza, orgogliu, è ciò chì Francescu chjama "un spiritu di prugressisimu adulescente". [14]cf. Zenit.org

Per tutti quelli chì facenu e cose gattivi odianu a luce è ùn venenu micca versu a luce, affinchì e so opere ùn sianu esposte. (Ghjuvanni 3:20)

S'ellu sembra duru, hè perchè a dissoluzione di u matrimoniu, a famiglia è a dignità di a persona umana ùn sò micca poche cose. Sò, in realtà, u campu di battaglia principale in questi "tempi di fine":

... a battaglia finale trà u Signore è u regnu di Satanassu serà nantu à u matrimoniu è a famiglia ... chiunque opera per a santità di u matrimoniu è di a famiglia serà sempre disputatu è oppostu in ogni modu, perchè questu hè u prublema decisivu, però, a Madonna hà digià sfracellatu u capu. —Sr. Lucia, vidente di Fatima, in una intervista cù u cardinale Carlo Caffara, arcivescu di Bologna, di a rivista Voce di Padre Pio, Marzu 2008; cf. rorate-caeli.blogspot.com

Questa lotta parallele u cumbattimentu apocalitticu descrittu in [Rev 11: 19-12: 1-6, 10 in a battaglia trà "a donna vestita di u sole" è u "drago"]. Battaglia di morte contra a Vita: una "cultura di morte" cerca di impone a nostra vulintà di campà è di vive in pienu ... Vasti settori di a società sò confusi circa ciò chì hè drittu è ciò chì hè sbagliatu, è sò a merci di quelli chì u putere di "creà" l'opinione è impone à l'altri. -PAPA JOHN PAUL II, Omelia di Cherry Creek State Park, Denver, Colorado, 1993

Hè precisamente stu relativismu individualisimu chì San Paulu qualifica di "illicità" chì, quandu diventa universale, hè un annunziu di u "illecitu", l'Anticristu ...

... chì s'oppone è si esalta sopra ogni cosiddettu diu è ughjettu di cultu, per pudè pusà si in u tempiu di Diu, dichjarendu ch'ellu hè un diu. (2 Thess 2: 4)

Chiunque commette peccatu commette illegalità, perchè u peccatu hè illegalità. (1 Ghjuvanni 3: 4)

U statu di l'illegalità, allora, ùn hè micca necessariamente un caos esternu - però, hè a so conclusione necessaria. Piuttostu, hè un statu internu di ribellione induve u "Eiu" hè alzatu sopra u "noi". E attraversu u "forte ingannu" [15]cf. 2 Thess 2: 11 di currettezza pulitica, a glurificazione di u "I" va più luntanu: impone chì hè quellu chì hè u megliu per u "noi".

Fratelli è surelle, duvemu curaghjosamente "Prega è lotta contr'à [questu] materialisimu, mudernisimu è egoismu". [16]Nostra Signora di Medjugorje, 25 di ghjennaghju 2017, presuntamente à Marija È duvemu luttà contr'à l'anti-sacramentu di a falsa misericordia, chì assulveghja senza guarisce è "lieghja e ferite senza prima guarì le". Piuttostu, lasciate ognunu di noi diventà apostuli di a Divina Misericordia chì amanu è accumpagnanu ancu u più grande di i peccatori - ma finu à a vera Libertà.

Duvete parlà à u mondu di a so grande misericordia è preparà u mondu per a Seconda Venuta di Quellu chì vene, micca cum'è un Salvatore misericordiosu, ma cum'è un Ghjudice ghjustu. Oh, chì terribile hè quellu ghjornu! Determinatu hè u ghjornu di a ghjustizia, u ghjornu di l'ira divina. L’anghjuli tremanu davant’à ella. Parlate à l'anime di sta grande misericordia mentre hè sempre u tempu per [cuncede] misericordia. - Vergine Maria parlendu à Santa Faustina, Diariu di Santa Faustina, n. 635

 

 

 LETTURA IN CORSO

L'Anti-Misericordia

U Grandu Rifugiu è u Portu Securu

À Quelli chì sò in u Peccatu Murtale ...

L'Ora di a Legalità

Anticristu in i nostri Tempi

Cumprumessu: A Grande Apostasia

U Grande Antidotu

A Nave Nera Vele - Part I e Part II

A Falsa Unità - Part IPart II

Diluviu di falsi prufeti - Part I Part II

Più infurmazione nantu à i falsi prufeti

 

  
Vi benedica è vi ringraziu per a to almonina

 

Viaghjà cun Mark in u lu Avà Parolla,
cliccate nantu à u banner sottu per abbunà.
U vostru email ùn serà micca spartutu cù nimu.

  

 

Footnotes

Footnotes
1 cf. Matt 3: 2
2 cf. Ghjuvanni 8:11
3 cf. Ghjuvanni 8:34
4 cf. Ghjuvanni 15:10
5 John 15: 12
6 Rom 6: 2
7 Rev 3:19, 2:10
8 cf. Apertura larga di e porte di a misericordia
9 cf. LifeSiteNews
10 Papa Piu IX, Pascendi Dominici Gregis, n. 28; vaticanu.va
11 cf. intervista in volu, Catholic News Agency, April 16th, 2016
12 Catechismu di a chiesa cattolica, micca. 1863
13 cf. E Supremi, Enciclica nantu à a Restaurazione di Tutte e Cose in Cristu, n. 3, 5; U 4 d'ottobre 1903; vede Perchè I Papi Ùn Gridanu
14 cf. Zenit.org
15 cf. 2 Thess 2: 11
16 Nostra Signora di Medjugorje, 25 di ghjennaghju 2017, presuntamente à Marija
Posted in Home, I GRANDI PROVI.